lunedì 8 ottobre 2007

Paperino poeta

Non sono abitualmente un frequentatore di forum, ma per motivi contingenti ho trovato sul forum www.papersera.net questa fantastica "Ode al pomodoro" scritta da Paperino in una storia dell'85 che da bambino mi aveva fatto sbellicare e che voglio condividere con voi:


"O pomodoro che sgorghi dal sole bollente

Cuoci nel forno emanando un profumo fragrante

Tu che vivi in lattine chiuso ermeticamente

E che crescendo ti bagni alla pioggia battente

Con la tua buccia che è sempre di un rosso brillante

Tu che sublime condisci la pasta che è al dente

E mentre il sole rosseggia al pianoro

Ti dedico un'ode, o pomodoro!"

(da "Paperino poeta al pomodoro" di Monti/Bargadà)


Mi rendo conto che per chi non ha letto la storia l'Ode non fa ridere... ma che ci volete fare, sono un sentimentale, e sono molto attaccato alle idiozie che mi divertivano da piccolo. D'altronde probabilmente non scriverei per Disney, se non fosse così.


Giorgio

P.S.: grazie al Papersera!

2 commenti:

Roberto Gagnor ha detto...

No, Joe, l'Ode fa morire dal ridere in ogni caso, tranquillo! Me la ricordo anch'io quella storia: Paperino scriveva queste poesie-fiume, dalle quali Paperone traeva questi slogan perfetti. Ma poi Paperino aveva bisogno di viaggi costosi per "trovare l'ispirazione", e alla fine, se non ricordo male, costava più di tutto il resto... Era una storia divertentissima. Che meraviglia, gli anni '80!!!

Giorgio Salati ha detto...

Benvenuto Roberto, è un vero piacere trovarti su queste pagine telematiche!

Eh, eh! Sapevo che un "disneyano di ferro" come te poteva ricordarsi una storia così divertente!

Torna a trovarmi, ciao!

Giorgio

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...