lunedì 6 febbraio 2012

Fantasia animale


Osservo la mia gatta giocare.

Insegue un sassolino o la carta di un cioccolatino fingendo che sia una preda. A volte addirittura caccia prede invisibili sul muro.

Ora, siccome - seppure turbolenta - non penso che la mia gatta sia pazza, suppongo che semplicemente immagini delle prede e le cacci, così tanto per giocare, per "tenersi in allenamento". Mi vien da dire che ha fantasia. Proprio così. Siamo abituati a considerarla una prerogativa umana: per avere fantasia bisogna avere anche una certa intelligenza e capacità di astrazione, di cui notoriamente gli animali non dispongono.

E invece per giocare ci vuole fantasia, e gli animali giocano parecchio. Hanno quindi capacità di astrazione?

Questo mi fa riflettere e riconsiderare le convinzioni che ho circa gli animali, anche in funzione del mio lavoro.

Se gli animali si immaginano delle cose, vuol dire che sono anche in grado di fruire o inventarsi delle rudimentali storie? E che cosa si raccontano tra loro gli animali?

Immagino che non lo sapremo mai.

2 commenti:

Anna B. ha detto...

Vorresti scoprirlo per rubare storie alla tua gatta, eh!

Giorgio Salati ha detto...

Assolutamente sì!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...