venerdì 25 settembre 2009

Note su ali di farfalla


Domani alle 18.30 all'Area Ex Villeroy di Teramo si terrà un concerto benefico a favore dell'Associazione Federica & Serena, intitolata a due fra le vittime del terremoto abruzzese, e alla fondazione CIRENEO Onlus per l'autismo di L'Aquila, che dal giorno del terremoto è rimasta senza sede.

Tra gli artisti si esibiranno Marlene Kuntz e Giorgio Canali.

Prima del concerto verrà proiettato il video "Domani 26 luglio 2009 - Milano per l'Abruzzo" cui - come già sapete - ho partecipato anch'io.

27 commenti:

Fergus ha detto...

Sei un grande, Giorgio.
Veramente, sei un grandissimo.
Immenso.

Giorgio Salati ha detto...

esagerato...

Fergus ha detto...

No davvero.
E hai pure una gran bella voce ^^

Giorgio Salati ha detto...

Ti ringrazio... troppo buono!

Anonimo ha detto...

Oddio... sto vomitando!
Ma porc...


SBROCCC!!!!

Giorgio Salati ha detto...

Ti ringrazio, ANONIMO, per il tuo simpatico commento.

A ha detto...

oh, ma non voleva essere simpatico.

Giorgio Salati ha detto...

Infatti: voleva essera anonimo.

A ha detto...

però. sei sveglio!

Giorgio Salati ha detto...

Sì, io sì.

E ora basta che ho da lavorare.

A ha detto...

mmm. no, ci ho ripensato. Non cogli l'ironia.

Uh, no aspetta... hai fatto dell'ironia anche tu! ah ah ha ma che burlone! sei proprio una canaglia ah ah ah me l'hai fatta!

Su su, torna a scrivere Topolino, dai, non ti disturbo più.
Mi raccomando poi quando ti pubblicano una nuova storia premurati di farlo sapere a tutti! Magari mandaci una mail. Lo so, secondo qualcuno è patetico (oltre ad essere del puro spam), ma noi siamo così fieri di te. Aspettiamo tue notizie!!!!!!

Giorgio Salati ha detto...

Certo che lo farò, IO sono fiero di me.

Quindi sei una delle persone cui mando la mia newsletter. Un fumettista, immagino. Buono a sapersi.

Mettere nome e cognome no, però, eh? Dopotutto non tutti sono fieri di se stessi.

A. ha detto...

No, mi spiace, non sono un fumettista (fumettista? ma si dice così?). Però sono amico di uno di questi di cui probabilmente parli e che puntualmente mi rigira la tua newsletter per il solo gusto di condividere una grassa risata alle tue spalle (i miei amici mi vogliono bene). Sei fantastico. Ecco, io volevo ringraziarti perchè è uno spasso e ricordo con affetto un paio di momenti negli ultimi mesi in cui, trovandoci una sera a cena abbiamo riso fino a lacrimare. È stato stupendo.

Ma tu non dovevi lavorare?

Giorgio Salati ha detto...

Bene, sono contento di averti regalato qualche momento di allegria in una vita altrimenti molto triste.

E grazie per aver avuto le palle di firmarti con nome e cognome.

E sì, sto lavorando.

A. ha detto...

se fossi stato un "fumettista" avrebbe avuto senso firmarmi, perchè FORSE c'era la possibilità di riconoscermi (a che pro però?).
Ma che senso ha firmarsi se per te resto un qualsiasi emerito sconosciuto italiano?

Comunque, no alt... precisiamo. La vita non è triste (forse per te lo è se hai bisogno di autoincensarti mandando ridicole newsletter che nessuno ha richiesto, perchè nessuno ti gratifica), la vita è comunque allegra. La mia. Ho sempre qualcosa di cui gioire. Però le tue mail sono un "plus" diciamo. Quel qualcosa in più. preferirei non privarmene. Di risate non se ne ha mai abbastanza :D
Io ti adoro. Sei fantastico. Come quei bimbi che a Natale salgono sulla sedia per recitare la poesia a tutti i parenti durante la cena XD

Ciao.
Armando Saputillo

Giorgio Salati ha detto...

Sì, sì... Sei un "amico" di uno che riceve le mie newsletter. Non ci crederebbe neanche topo gigio.

Come quello che dice "C'è questo AMICO che ha scoperto di essere gay e non sa come fare..."

E, amico o non amico, ribadisco: grazie per aver avuto le palle di firmarti col tuo nome e cognome. Se pensi di essere uno sconosciuto, un nessuno (giustamente) cos'hai da temere?

A. ha detto...

-____-'

o
mio
dio.



che tristezza.






Se vuoi chiedo al mio amico il permesso di fare il tuo nome. Ma non lo darebbe. Preferisce restare anonimo, così può continuare a ricevere le tue mail e divertirsi, uomo di malafede :)
yeeeeh! :D



P.S.: risparmio caratteri.

A. ha detto...

che poi sarebbe più esatto dire "amicA"

Giorgio Salati ha detto...

Yawn.

Altro?

Questa era un po' fiacchina, coraggio, si può fare di meglio.

Giorgio Salati ha detto...

Un momento, questa cosa dell'amicA è una buona trovata, vedo che ti stai riprendendo.

Coraggio, vedi che quando vuoi la fantasia la sai tirare fuori? Se la usassi anche nel lavoro non avresti tante delusioni, di cui tra l'altro io non sono responsabile.

A ha detto...

invero credevo mi trovassi interessante nonostante ciò che dici. Altrimenti non si spiegherebbe come mai continui a cazzeggiare qua sopra invece di lavorare (anche se questo spiegherebbe la qualità del tuo lavoro).
Sono pronto a scommettere che continuerai a rispondere alle mie provocazione (comportamento classico di certi individui).

Per quanto riguarda le delusioni sul lavoro... sorry. Io non lavoro.
Il che spiega molte cose ^_____^
su su, non invidiarmi.

Giorgio Salati ha detto...

Per la verità ti trovo interessantissimo. Sarà vertigine. Quel senso di attrazione verso il vuoto, non so se mi spiego.

Piuttosto forse sei tu che non ti trovi abbastanza interessante, invidiando le altrui gioie.

Dovresti fare qualcosa. Trovarti un lavoro, per esempio.

Non nei fumetti però, ormai devi fartene una ragione.

A. ha detto...

uh bene, vedo che hai trovato la tua dimensione: ti riconosci nei lemmings.

Animali intelligenti.


Non ti preoccupare, mai provato a far fumetti: non fa per me. Molto meglio leggerli (è evidente che di tuoi ne ho letti pochi o niente).

Ora per cortesia e per amore della comicità... mi spiegheresti in che punto "avrei" mostrato invidia nei tuoi confronti?
Semmai le tue "gioie" le ho derise.
Ma è proprio questo il bello del divertimento: lo scemo del villaggio non si accorge mai di nulla.

P.S.: ti prego scrivi ancora, sei divertente! X-D

Giorgio Salati ha detto...

Che fai, mi dai dell'animale? Passi agli insulti? Hai già finito la tua scorta di geniale sarcasmo? Stai uscendo dal seminato. Guarda che l'ultima spiaggia è prendersela coi parrucconi.

Quanto all'invidia non ti spiego nulla, bastano le tue parole a spiegare. Anzi, spiegami tu: per quale motivo sei venuto sul mio blog a esibire la tua irriverente satira?

P.S.: devo dire che questa allegro scambio di opinioni mi è utile, un ottimo esercizio per il mio lavoro.

A. ha detto...

stordito e con poca memoria:
sei tu che ti davi dell'animale paragonandoti a dei lemmings attratti dal vuoto.

Il motivo per cui ti sto rompendo le palle: farci due risate. E puntualmente non ci hai deluso!

"devo dire che questa allegro scambio di opinioni mi è utile, un ottimo esercizio per il mio lavoro."

Infatti, ho notato (invero la battuta sul "vuoto" era una buona stoccata! i miei complimenti), per cui ora me ne vado. Sia mai che smetti di scrivere scemenze con cui divertirsi!
Mi raccomando: non smettere di mandare la tua newsletter spazzatura! Guai a te!
Au revoir

Giorgio Salati ha detto...

Già te ne vai? Uff... La scorta è proprio finita, allora.

Per carità, sia mai che io smetta di mandare le newsletter per una sola persona invidiosa.

Arrivederci, allora.


P.S.: Veramente non mi paragonavo ai lemmings, parlavo di vertigine. Però in effetti da questo punto di vista può avere un senso la battuta sui lemmings. Ok, la metto agli atti.

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...