mercoledì 1 luglio 2015

#ioleggoTopolinoperché

È partito su Twitter e Facebook un nuovo "trending topic": l'hashtag #ioleggoTopolinoperché .

Ne ha parlato anche ANSA, citando proprio il sottoscritto insieme al sindaco di Milano Giuliano Pisapia (per me è un onore visto che si tratta della mia città):
http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2015/07/01/spopola-sul-web-hashtag-ioleggotopolinoperche.-twitta-anche-pisapia_cee7cfe8-51af-4567-b2cb-15e5455d4809.html

Come si fa a unirsi all'onda degli amici del Topo? Semplice: scrivi un post sul tuo profilo Twitter o Facebook che inizia con "#ioleggoTopolinoperché" seguito dal motivo per cui lo leggi (mettici tutta la fantasia possibile!) e - se stai usando Twitter - chiudi con " ".

Ecco alcuni esempi di tweet che ho pubblicato:

è stato lui il primo a leggere dentro di me.

sì, mi piacciono le mie storie, ma ancora di più quelle dei miei colleghi.

su quelle pagine sono nati Paperinik, Brigitta, Gedeone de' Paperoni, BumBum Ghigno, PP8, Doppioscherzo.

ok le storie a fumetti... ma dico, li avete letti i redazionali?

è l'unico che poteva creare un hashtag curandosi dell'accento acuto sulla É come da italiano corretto.

prima di farlo non sapevo cosa significasse "disgustosa ostentazione di plutocratica sicumera".

solo lì ci trovo UACK! SQUACK! SBARAQUACK!

sa di anteprima: molte storie Disney vengono pubblicate prima lì e dopo tradotte nel resto del mondo.

Paperina ama Paperino, e viceversa. Ma davvero.

Topolino e Pippo mi hanno insegnato cos'è l'amicizia.

io SONO Topolino, almeno un po'. E pure Paperino. E Paperone, e Paperinik, Gambadilegno, Archimede...

voglio ricontrollare sempre che le storie che ho scritto siano all'altezza di una testata gloriosa.  


Pronti? Aprite Facebook, aprite Twitter, e fateci sapere perché leggete Topolino!

Buon divertimento!






Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...