lunedì 14 luglio 2008

Bla, bla, bla...


L'altro giorno qualcuno mi ha "bacchettato" perché non ho segnalato sul blog l'uscita su Topolino in questi giorni di una mia serie di autoconclusive intitolata semplicemente "Orazio & Clarabella". Siccome poi proprio a proposito di quelle "gag page" mi ha scritto Francesco per farmi i complimenti, corredandoli con alcune domande, ho deciso di rispondergli qui sul blog.

Dunque, l'idea di collegare tra loro le gag è già stata utilizzata in alcuni fumetti a strip (da Peanuts a Calvin & Hobbes fino al recente Get Fuzzy), ma mi è venuta soprattutto da certe divertentissime strip di BC, compreso il discorso dello stesso titolo che si modifica di volta in volta. Sono contento che l'idea sia stata apprezzata, perché è un sistema che mi piace molto - tanto che prima o poi vorrei realizzare una breve storia umoristica completamente composta da autoconclusive - e che uso anche nel mio webcomic "Toilet".

Quanto al numero di tavole, a suo tempo ne avevo proposte 5, di cui ne sono state prese 4 (effettivamente una era un po' fiacca). Quindi ne manca ancora una per quanto riguarda i Topolini usciti in edicola, chi invece ha già ricevuto Topolino 2747 in abbonamento ha in mano l'ultima.

Per quanto riguarda i personaggi, mi piaceva l'idea di riprendere i due caratteri originari: ciarliero quello di Clarabella, cinico quello di Orazio, come si vede nella loro primissima apparizione in "Topolino nella valle infernale" del 1930.
Di Clarabella, lo stesso Topolino pensa: "Dev'essere stata vaccinata con una puntina di grammofono!"... battuta che ho sempre trovato molto arguta, anche per il discorso della VACCINAZIONE (Clarabella è appunto una mucca).

Infine, per quanto riguarda gli storyboard: effettivamente faccio sempre dei layout delle mie storie, ma si tratta di materiale di "uso interno", nel senso che poi non li mando all'editor ma per me è solo un passaggio intermedio prima di scrivere la sceneggiatura per esteso. Questo significa che dopo un po' di tempo li butto via. Tieni conto che si tratta di disegni veramente orrendi e incomprensibili, che mi servono solo come appunti per mettere su carta la struttura di una storia. Quindi, se anche li avessi conservati, non credo che sarebbe molto il caso di pubblicarli, visto che sono proprio ridicoli (il mio stile grafico non è cambiato molto da quando disegnavo i miei fumettini alle medie)!

Comunque se sono piaciute penserò a scriverne delle altre!

Grazie per i complimenti e buona lettura!

Giorgio

5 commenti:

Iron ha detto...

Ti faccio anch'io i complimenti (sono il fu Iron Ciccius, ricordi? ;D) per due semplici motivi che però bastano e avanzano:
1) di autoconclusive così spiritose non se ne vedono spesso sul Topo;
2) il merito di aver "rilanciato" Orazio e Clarabella, che stavano sempre più andando dimenticati;
Rinnovando i complimenti,
simpatici saluti!
Iron

Giorgio Salati ha detto...

Ciao Iron, grazie anche a te! Non mi aspettavo questo entusiasmo per 4 autoconclusive!

Giorgio

Iron ha detto...

Bè, Giorgio, delle autoconclusive valide valgono più di una storia lunga campata in aria! E ti assicuro che le tue ciak sono valide! Speriamo di vederne ancora così!
(ne approfitto per farti i complimenti per altre due tue storie che mi sono molto piaciute: zio paperone e la vacanza senza speranza e paperoga e la forbitite acuta, stradivertente! Ci credi che prima di leggerla non sapevo cosa volesse dire "forbito"?
Grazie e ancora complimenti,
Iron

Anonimo ha detto...

Bravo i tuoi ciak mi piacciono tantissimo e finalmente ridai valore a due personaggi che sono messi spesso in secondo piano...spero di vederne altri dei tuoi fantastici ciak!!! un saluto da Marco di Palermo ciao

Giorgio Salati ha detto...

Be' Iron e Marco, non so che dire... Grazie! Davvero non mi aspettavo questo entusiasmo, sto ricevendo anche delle email a proposito... vorrà dire che dovrò crearne di nuove con Orazio e Clarabella!

E' bello sapere anche che qualcuno si ricorda storie "minori" come "Paperoga e la forbitite acuta" che però mi ero molto divertito a scrivere (fra l'altro mi pare fosse la mia terza storia in assoluto), e che aveva divertito anche la redazione.

Grazie a tutti!

Giorgio

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...