giovedì 4 settembre 2008

Ultra-Topo


Su Topolino n. 2755 in edicola da mercoledì prossimo 10 settembre trovate ben due mie storie!

Si tratta di un numero completamente dedicato agli Ultraheroes. Le mie storie sono intitolate "Incubo Natalizio" (disegni di Marco Gervasio) e "Paper Bat, Topolino e il misterioso taccuino" (disegni di Roberta Migheli). Le altre storie sono state scritte da Tito Faraci e Alessandro Ferrari e disegnate da Stefano Turconi, Nicola Tosolini ed Emilio Urbano.

Buona lettura!

Giorgio

12 commenti:

New_AMZ ha detto...

Bella idea quella del topo tutto Ultraheroes.
Complimenti a chi ha scelto questo: mi ispira!
:)

Yukiko93 ha detto...

ultraheroes! è la serie più bella che avete pubblicato nell'ultimo periodo! troppo forte gamba versione doc.oc.! wizards of mikey non mi è piaciuto molto, sarà che non centrava molto con lo spirito del topo...
sono anche io una disegnatrice (scrivo anche, ma non importa)
e quando avrò l'età per lavorare mi piacerebbe poter fare la fumettista alla disney.
visiteresti il mio blog? mi piacerebbe il parere di un professionista

New_AMZ ha detto...

Ciao,
una domanda.
Per la storia "Incubo natalizio" ti sei ispirato ad una puntata di Futurama?
:)

Giorgio Salati ha detto...

ciao, so a quale puntata di Futurama ti riferisci, quella mitica in cui il Babbo Natale robot getta lo scompiglio... Ricordiamoci che esiste pure un episodio di Top Ten di Alan Moore (grazie Ale che me l'hai fatto conoscere!) dove c'è un Babbo Natale pazzo... No, in realtà non mi sono ispirato a tutto questo, l'idea del Babbo Natale cattivo non è nemmeno mia! La mia idea iniziale era quella di un Natale che si ripete all'infinito, e in realtà per questo mi sono ispirato a quel bellissimo film "Ricomincio da capo" (Groundhog Day). Poi mettendo insieme le idee coi colleghi è saltato fuori anche il Babbo Natale cattivo che mi sembrava molto divertente!

grazie, ciao!

Giorgio

Demiot ha detto...

O__O...mamma mia, complimenti!

Giorgio Salati ha detto...

Grazie! Cos'è che ti fa stupire così?

Iron ha detto...

Giorgio, ti faccio i complimenti per la storia del taccuino, la coppia Paperoga-Topolino e a dir poco strepitosa! L'altra tua storia mi è piaciuta meno, ma aveva disegni migliori. Se puoi, potresti fare i complimenti anche a Gervasio? Grazie!

Un'ultima domanda: l'idea di formare l'inedita coppia Paperoga-Topolino è fenomenale: è frutto di un'ispirazione improvvisa, di una lunga meditazione o ti è venuta "Così", in perfetto stile Paperoga?
Saluti e ancora complimenti!

Giorgio Salati ha detto...

Ti ringrazio!

Molte idee sono state frutto di brainstorming con Ferrari e con la redazione.

A farmi pensare quest'accoppiata è stato un insieme di considerazioni:
- avevamo già l'idea per la storia "natalizia" e dovevo pensare alla storia breve
- uno dei migliori personaggi mai partoriti in casa Disney per le storie brevi umoristiche è senz'altro Paperoga
- sono un fan delle brevi brasiliane di Paper Bat che uscivano sul Mega Almanacco tanti anni fa.
- però un Topolino monografico solo sugli Ultraheroes avrebbe potuto far sentire la mancanza agli appassionati di un "giallo topolinesco"
- Ultraheroes permette accoppiamenti inediti.

Mettendo insieme tutte queste considerazioni ecco l'idea di cominciare una storia nella maniera classica di un giallo di Topolino per fargli piombare tra capo e collo Paper Bat, in grado di snervare anche il Dalai Lama.


Grazie per i complimenti, li giro subito anche al bravo Marco!

Giorgio

Marco ha detto...

Ed io non posso che ringraziare per i complimenti ricevuti! Ho cercato di dare il meglio come sempre faccio nelle mie cose (poi che il mio meglio piaccia è da vedere...;)), e mi son divertito molto a disegnare la bellissima storia di Giorgio, con un retrogusto Pikappico che ha dato un pò di nostalgia dei tempi che furono.
Un grazie a tutti.
Marco

Giorgio Salati ha detto...

Marco, naturalmente complimenti anche da parte mia, è senz'altro una delle tue prove migliori!

Giorgio

Tito Faraci ha detto...

Mi sembra che possiamo essere contenti. Molto.
Ciao
Tito

Giorgio Salati ha detto...

Senz'altro, Tito! Mi sembra che l'insieme di questo Topolino monografico sia stato variegato e ben studiato, credo che tutti quelli che ci hanno lavorato, compresi disegnatori, redattori, ecc., ci abbiano messo tutti il loro consueto impegno!

Speriamo che sia piaciuto anche ai lettori!

Contento di vederti passare sul mio blog, Tito!

Giorgio

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...