lunedì 17 novembre 2008

Orso Ciccione


Stavolta cercherò di farla più breve.

Parlando di blog a strisce, ho recentemente scoperto questo:

NEKO E KUMA

Conosciuto anche come il blog dell'Orso Ciccione.

Queste divertenti strip si ispirano direttamente (ma non sempre) alla vita del suo creatore, Flavio Nani (qui nei panni dell'Orso Ciccione, o Kuma), e della sua amica-amata-odiata Neko, detta anche Gatta Bastarda.

La Gatta Bastarda non perde occasione per maltrattare l'Orso Ciccione, che subisce senza scomporsi, e solitamente commenta con una sottile ironia, dimostrando una calma degna di Ghandi. C'è un che di ascetico, nella filosofia dell'Orso Ciccione. Forse reagire alle angherie della sua adorata gatta sarebbe solo uno spreco di energia. Dopotutto sembra che l'Orso Ciccione, abituato alla pazzia della Gatta, ne sia fondamentalmente divertito.

I disegni sono buffi, i testi molto divertenti. 90% dei fumetti sui blog sono ispirati alla vita degli autori, il che li rende di solito roba di scarso interesse. Ma chi è veramente bravo (vedi anche Eriadan e Makkox) è capace di tramutare la propria quotidianità in materiale umoristico in cui ogni lettore può specchiarsi. Insomma, non è il solito webcomic autoreferenziale e autoindulgente: Nani si ricorda che dall'altra parte dello schermo c'è qualcuno cui comunicare una gag. A differenza di altri Nani ha come riferimento non quei quattro amici di bevute (almeno non solo loro) che sul blog ti commentano "geniale!" anche quando scoreggi, ma un lettore generico che non sa niente della tua vita privata né glie ne frega niente, e allora devi farcelo entrare a forza di sorrisi o addirittura risate, nel tuo microcosmo fumettistico.

Devo dire infatti che quando ho scoperto questo blog e ho cliccato su "Leggi dall'inizio", ho passato buona parte della nottata a leggere le strip una di seguito all'altra. Dopo tanti anni che ne leggo e qualche anno che ne scrivo, è difficile che un fumetto mi prenda a tal punto da non riuscire a staccarmi, eppure l'Orso Ciccione ci è riuscito!

Complimenti allora a Flavio Nani, che dimostra una certa maturità artistica. Esiste una versione cartacea del suo fumetto, in un volume intitolato "Bastarde si nasce, ciccioni si diventa". Speriamo che l'Orso Ciccione possa fare maggiore successo, perché meriterebbe anche lui una pubblicazione di rilievo!

Giorgio

4 commenti:

davide ha detto...

Stavo per dirti di eriadan ma ho visto che l'hai citato. Hai fatto un giro su Deficients And Dragons? Un must per gli appassionati di fantasy :)

Giorgio Salati ha detto...

Sì, conosco Deficients & Dragons, non molto bene però... approfondirò.

Anonimo ha detto...

Fummetti online ce ne sono a dozzine... peccato che spesso non siano qualitativamente gran che e trovare quelli buoni non è facile.
Ti segnalo una striscia a mio parere ben realizzata (idee e disegni):

http://www.filobosco.com/strip/

e poi una storia fantasy (peccato che non sia ancora finita) che mi par notevole:

http://www.mazzate.com/Arte/Fumetto/pag.php?id=1

Ciao

Daniele

P.S.
Coplimenti.

Giorgio Salati ha detto...

Caro Daniele, grazie per i complimenti (per cosa?)...

Il Filobosco l'avevo già letto. I disegni mi piacciono moltissimo, i testi però secondo me avrebbero bisogno di migliorare ancora.

L'altro link che mi proponi andrò a vederlo, grazie della segnalazione!

Giorgio

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...