martedì 9 febbraio 2010

Topolino n. 2829


Su Topolino n. 2829 in edicola da domani mercoledì 10 febbraio trovate la mia storia "Paperinik e l'amore nell'oblio", splendidamente disegnata a tempo di record da Paolo Mottura.

Buona lettura!

19 commenti:

Giangidoe ha detto...

E tu come stai messo a LOST?
;)

Giorgio Salati ha detto...

Mi rifiuto di vederlo finché non potrò vedere tutte le serie di seguito... non voglio che diventi un'ossessione come per gli altri!

Filippo ha detto...

Ciao! Cosa intendi per "a tempo di record"? Quanto ci vuole in media a disegnare una storia per Topolino? Solo per farmi un'idea.
Complimenti per la storia! Mi è piaciuta assai.
Tra tredici episodi potrai iniziare a vedere Lost, così ci farai sapere.

Archimede..Pitagorico ha detto...

letta la storia, complimenti.

Giorgio Salati ha detto...

Che emozione, un complimento da Archimede in persona!

Giorgio Salati ha detto...

@Filippo:
dipende da disegnatore a disegnatore, soprattutto perché solitamente un disegnatore ha più di una storia (magari non solo Disney) in lavorazione nello stesso momento...

Così a naso direi che uno veloce se fa solo quella storia potrebbe metterci un mese e mezzo, ma spesso ci vuole molto di più. Ora Paolo non ricordo esattamente quanto ci ha messo, ma meno di un mese, penso...

Filippo ha detto...

Si, hai ragione, infatti parlavo di media. Ogni disegnatore è un caso a parte, ovvio. Estendi i complimenti anche a Paolo, mi piace molto il suo stile. Quel fiocco rosso che compare magicamente sulla testa di Paperina da una vignetta all'altra è perdonabile, c'era di mezzo un record ;-).
Grazie per aver soddisfatto la mia curiosità.

Pietro B. Zemelo ha detto...

Ho letto la tua storia solo ieri.
Bellissima!!!
Sono un appassionato lettore e credo sia una delle più belle storie che abbia letto negli ultimi 15 anni!
Grazie Giorgio!
Avevo voglia di leggere una storia scritta così! Si vede la passione!!

Giorgio Salati ha detto...

Grazie ragazzi, troppo buoni!

Malachia ha detto...

Ciao, Giorgio.
Rinnovo i complimenti che ho già fatto a te (e a Mottura) nella mia recensione sul papersera.
Complimenti!

Giorgio Salati ha detto...

grazie anche a te, Malachia!

Anna B. ha detto...

Giusto per non farti montare troppo la testa: ieri sera mentre leggevo la tua storia al PICCOLO Max... si è addormentato!
Ma forse non è la storia ad essere poco avvincente, è colpa mia che non ho messo impegno nel diversificare le voci dei vari personaggi, così l'ho appiattita... perdono, oggi oggi ci riprovo!
Ah, almeno i rumori li legge Max, infatti mi sono accorta che si era addormentato perchè ad un certo punto mancavano i suoni! Tutto ciò è una bellissima scena, vero? Vorresti un video, vero? Per fortuna non l'abbiamo.

Giorgio Salati ha detto...

non so cosa darei per un video così avvincente!

Pacuvio ha detto...

Applausi! Chapeau!

Anch'io ho già detto la mia sul Papersera. :-)

E ribadisco che ho visto un Paperino molto in stile Peter Parker... impressione mia? :-)

Giorgio Salati ha detto...

Grazie anche a te, Pacuvio. Non saprei dire se ci sia qualcosa di Peter Parker in Paperino, la storia mi è uscita così... di sicuro c'è qualcosa di Giorgio Salati!

Albo Abourt ha detto...

Complimentoni per la storia, avvicente, dark e molto longeva. (Disegni mozzafiato a favorire la tesi).
Forse come unico difetto, un pò seriosa per un uscita come Topolino, ma mi ha emozionato quasi come leggere una storia della "Paperone Saga" di Don Rosa, per quanto riguarda lo spessore che hai dato alle "due personalità" , in particolare quella di Paperino.
Aveva anche molto di "americano", sopratutto per quanto riguarda la rappresentazione del pensiero. Bravo ;)

Giorgio Salati ha detto...

Ciao Albo, ti ringrazio.

Se sia troppo "adulta" per Topolino non saprei... In realtà ho cercato di far comportare Paperino come un bambino, a parte il momento di maggior "crisi" in cui si interroga sulla sua duplice natura di papero e supereroe.

Più che altro mi piacerebbe avere il parere di qualche piccolo lettore per sapere come l'ha percepita!

samantha ha detto...

Bellissimo soggetto. Ho amato il Paperinik di Massimo De Vita; ora grazie a te ho ritrovato l'entusiasmo. Sarebbe bello però rivedere Paperinik coinvolto in incarichi da parte di Paperone; il ruolo di mantenitore dell'ordine sociale o impegnato nel respingere invasioni di extraterrestri mi piace poco. Grazie per l'attenzione

Giorgio Salati ha detto...

Grazie Samantha!

A me piacciono entrambi i Paperinik!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...