mercoledì 2 febbraio 2011

Tempo in prestito


La Vita è fatta di attimi che il Tempo ci concede in prestito.

Arriverà il giorno in cui dovremo restituire quegli attimi, e dovremo dimostrare di aver coltivato, curato e fatto fruttare ciò che abbiamo avuto in prestito.

E' un inestimabile tesoro di Zio Paperone in cui ogni moneta, ogni attimo, è un pezzo unico. Un tesoro da non limitarsi ad ammirare, ma in cui tuffarsi a capofitto e nuotarci come un "pesce baleno".

2 commenti:

Pjt ha detto...

Bisogna anche dire che spesso non si considera abbastanza importante quello che si sta facendo, mentre invece lo è. Sei dice che stiamo perdendo tempo, mentre in realtà non è così (e viceversa). Se ti interessa ne parlo sul mio blog: http://ilmaredellavita.blogspot.com/2011/01/perdendo-tempo.html

Giorgio Salati ha detto...

Ciao Pjt, ho risposto anche nel tuo post, comunque sono d'accordo: far fruttare il tempo per me significa fare sempre qualcosa che si ritiene importante. Perdere tempo per una persona potrebbe essere passarlo davanti a Facebook come per un altro lavorare... Impiegare bene il tempo può significare anche solo stare vicino a qualcuno, un amico che non si vede spesso, o rilassandosi su un prato rubando del tempo al lavoro. Ognuno ha una percezione del proprio tempo diversa, e la mia riflessione era proprio su questo: prima o poi dovremo restituire tempo al tempo e ci toccherà fare i conti con noi stessi...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...