martedì 31 maggio 2011

El mè Milan (la mia Milano)

Attenzione: le foto non sono mie. Clickate su di esse per vedere gli originali e risalire alle fonti.

Ieri per questioni lavorative sono andato alla Rai in Corso Sempione.


Tornando, ho preso il tram 1.


Aveva appena smesso di piovere, insolitamente il sole splendeva sui palazzi mentre la temperatura era fresca.

Sono passato dall'Arco della Pace,


dalla Chiesa del Corpus Domini,


dalla Stazione Cadorna,


dal Castello Sforzesco


e dal monumento a Garibaldi in Largo Cairoli,


da Piazza Cordusio,


poi ho proseguito a piedi.

Quindi: Piazza Mercanti (uno dei miei angoli preferiti della città nonché uno dei più "romantici"),


l'immancabile Piazza del Duomo...


...e prima di prendere la metrò, un giretto davanti al Palazzo Reale, con la montagna di sale di Paladino.


Avendo avuto più tempo, avrei voluto vedere l'aereo sempre di Paladino in Galleria Vittorio Emanuele...


...per arrivare alla Scala...


...e poi girarmi e vedere... Palazzo Marino.


Già, Palazzo Marino.

Ascolta, Giuliano.

Ora Milano è in mano tua.

Trattala bene, perché - checché se ne dica - è una città stupenda. E sa essere viva, se qualcuno glielo permette.

E merita governanti migliori di quelli che ha avuto fino ad oggi.

Non ci deludere.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...