martedì 3 marzo 2009

Scemi di guerra


Quelli che leggete qui sotto sono fatti successi nel marzo 1945. Attenzione, ribadisco: marzo 1945, due mesi prima della disfatta della Germania, dopo 5 anni e mezzo di Seconda Guerra Mondiale.


3 marzo - La Finlandia dichiara guerra alla Germania.

Complimenti per il tempismo (in realtà la storia è più complessa, visto che la Finlandia si è trovata a combattere prima con i tedeschi contro i russi, poi contro i tedeschi che non se ne volevano andare).


19 marzo - Hitler ordina la distruzione sistematica di tutte le installazioni industriali, militari e civili presenti in Germania.

A chi protestava, Hitler rispose: "Se la guerra sarà persa, sarà condannato anche il popolo. Non è necessario tener conto della base di cui il popolo ha bisogno per la sopravvivenza. Al contrario, è meglio, distruggere persino questa. Perché il popolo si è rivelato quello più debole, e il futuro appartiene al popolo dell'est che ha dimostrato di essere più forte."

Quindi il futuro sarebbe stato del comunismo. Però. Complimenti per la doppia lungimiranza.


La guerra. Se non ci fosse da piangere, ci sarebbe da ridere.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...