mercoledì 10 ottobre 2012

Blogquacità


Ulteriore riflessione sull'uso di Internet 2.0.

Quando ho aperto il blog, poi Facebook, Twitter, temevo di scrivere troppo.

Temevo di dire troppe cose, di tirar fuori tutto quanto e finire con non aver più niente da dire nelle mie storie.

E' un po' un cruccio di tutti i "creativi" (passatemi il termine): la paura di perdere un giorno la vena creativa e non aver più niente da dire.

Be', devo dire che non è affatto successo, e di cose da dire ne ho sempre parecchie.

Anzi, negli stessi social network si trovano interessanti spunti, da non trascurare.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...