martedì 7 ottobre 2008

Hitchcock però...


Felice eccezione al discorso necessità di una storia, sono alcuni film di Hitchcock, che personalmente adoro (fossi l'unico).

Spesso lì non è importante il cosa: l'oggetto della contesa è irrilevante, che siano le bottiglie piene di uranio in "Notorius" o la formula ne "Il sipario strappato" (ciò che lui chiamava McGuffin). In certi film del genio inglese infatti l'attenzione dello spettatore viene indirizzata piuttosto sul chi, sul dove e soprattutto sul come, ossia sul MECCANISMO portante del film. In quale meccanismo più grande di lui finirà il protagonista de "L'uomo che sapeva troppo"? Come farà a uscirne?

E' per questo che personalmente adoro anche alcuni film - ma solo quelli fatti veramente bene - in cui è il meccanismo a fare da protagonista, come appunto certi di Hitchcock, o ad esempio "Memento".

Giorgio

1 commento:

sergio ha detto...

come sai su memento non ti seguo, ma su sir alfred sì!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...